TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI

 

 

Finalità

 

Il Tecnico meccatronico delle autoriparazioni è in grado di riconoscere le esigenze del cliente, di diagnosticare e pianificare gli interventi necessari ed operare sia sulla parte elettrica ed elettronica che sulla parte meccanica del veicolo in ottemperanza a quanto richiesto dalla legislazione vigente per l’abilitazione all’esercizio dell’attività di meccatronica nelle autoriparazioni.

 

 

Requisiti di accesso

 

- Età non inferiore a diciotto anni ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale conseguita ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226;

 

- Diploma di scuola secondaria di 1° grado.

 

Per quanto riguarda coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero occorre presentare una dichiarazione di valore o un documento equipollente / corrispondente che attesti l’equipollenza di valore con i titoli rilasciati nello Stato di provenienza che attesti il livello di scolarizzazione.

Per gli stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. Tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test d’ingresso da conservare agli atti dell’ente accreditato.

 

 

 

 

 

 

Percorsi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Percorsi

 

 Corso standard

Il percorso standard è destinato a chi è in possesso di diploma di scuola secondaria di 1° grado ovvero di titolo di studio conclusivo del secondo ciclo di istruzione e formazione non coerente con la materia della meccatronica.

La durata è di 500 ore, di cui 150 ore di tirocinio.

 

 

Corso speciale

Ai sensi dell’art. 3, comma 2, della legge 11 dicembre 2012 , n. 224, i responsabili tecnici delle imprese già iscritte nel registro delle imprese o nell'albo delle imprese artigiane e abilitate alle attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto, qualora non siano in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico-professionali previsti dalle lettere a) e c) del comma 2 dell'articolo 7 della legge n. 122 del 1992, devono frequentare un percorso formativo, limitatamente alle competenze relative all'abilitazione professionale non posseduta.

La  durata è  di 40 ore di cui almeno il 50% di laboratorio.

 

 

Percorsi integrativi *

I percorsi integrativi sono destinati a chi è in possesso di un titolo di studio conclusivo del secondo ciclo di istruzione e formazione coerente con la materia della meccatronica, al fine di acquisire le ulteriori competenze specifiche.

 

  • Durata di 100 ore, di cui il 50% di laboratorio, per chi è in possesso di un coerente titolo di qualifica professionale conseguito nell’ambito dei percorsi di durata triennale previsti dal Sistema di Istruzione e Formazione professionale limitatamente alle competenze non possedute.

 

  • Durata di 50 ore, di cui il 50% di laboratorio, per chi è in possesso di un coerente titolo di diploma professionale regionale di Tecnico previsti dal Sistema IeFP.

 

  • Durata di 150 ore, di cui il 50% di laboratorio, per chi è in possesso di un attestato di qualifica professionale regionale di Meccanico Riparatore Veicoli a motore, Elettrauto o equivalenti limitatamente alle competenze non possedute.

Sarà cura del soggetto accreditato valutare per ogni singolo candidato il possesso della certificazione acquisita al fine dell’inserimento nel percorso integrativo specifico.

 

 

Modalità di erogazione

 

Corso speciale sabato (ore 8.00 - 15.00 )  e  il lunedì o il venerdì (ore 17.00 – 22.00) 

 

Altre tipologie in orario pomeridiano feriale e sabato mattino

 

 

Costi

 

 

Contattare Cnos Fap lazio tel. 0640500541

 

 

Tipologia di attestato

 

Attestato di qualifica professionale per Tecnico Meccatronico delle autoriparazioni, ai sensi dell’art. 7, comma 2, lettera b), della legge 5 febbraio 1992, n. 122 e ss.mm.ii. E’ valido su tutto il territorio nazionale

 

 

 Nota*

 

Percorsi equivalenti

Gli attestati di Qualifica professionale triennale del sistema IeFP di “Operatore alla riparazione di veicoli a motore” - indirizzo “Riparazione parti e sistemi meccanici e elettromeccanici dei veicoli a motore”, nonché del Diploma tecnico professionale quadriennale di “Tecnico riparatore dei veicoli a motori”, di cui all’Accordo di Conferenza Stato Regioni del 27 luglio 2011 (Rep. Atti n. 137/CSR), hanno valore di qualificazione professionale di “Tecnico meccatronico delle autoriparazioni”, ai sensi dell’art. 7, comma 2, lett. b) della legge 5 febbraio 1992, n. 122 e ss.mm.ii. è quindi possibile richiedere l’iscrizione alla Camera di Commercio per la nuova sezione della meccatronica , senza la necessità di frequentare corsi integrativi.